PRODEMO

Promozione dell'impegno democratico attraverso la partecipazione mobile

Il progetto

 

PRODEMO è un progetto cofinanziato dal programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza (REC) dell’Unione Europea, per migliorare la consapevolezza dei diritti di cittadinanza dell’UE e l’inclusione dei cittadini dell’UE in mobilità.

Informazioni

 

La libera circolazione delle persone è una pietra miliare dell’Unione Europea, istituita dal Trattato di Maastricht nel 1992. Oggi l’UE conta più di 17 milioni di cittadini che si sono trasferiti in un altro Stato membro per lavorare, studiare o andare in pensione e che hanno diritto di votare alle elezioni del Parlamento europeo e alle elezioni comunali.

La piena inclusione di questi cittadini, e quindi il successo della cittadinanza dell’UE, è determinata dalla misura in cui essi sono consapevoli dei loro diritti e doveri e sono incoraggiati a partecipare alla vita civile e politica locale. Tuttavia, molti cittadini europei in mobilità non sono consapevoli dei loro diritti elettorali, e anche quando lo sono e decidono di partecipare alle elezioni si trovano ad affrontare una serie di sfide diverse, come la necessità di un’iscrizione attiva, scadenze, oneri amministrativi aggiuntivi come il rinnovo annuale delle iscrizioni o la necessità di richiedere le schede elettorali.

Il nostro approccio

 

Il nostro obiettivo è quello di promuovere la partecipazione politica e l’impegno civico dei cittadini europei in mobilità in Italia, Portogallo e Belgio, non solo coinvolgendoli direttamente, ma anche rivolgendoci a quegli enti che hanno il potenziale per sostenerli, cioè le autorità pubbliche e le organizzazioni della società civile.

Perseguiamo il nostro obiettivo attraverso un approccio multiforme, implementando 4 attività principali:

U

Ricerca e identificazione di buone pratiche

h

Informazione e sensibilizzazione

Sviluppo delle capacità

L'impegno civile attraverso strumenti digitali mobili

Subscribe to the PRODEMO newsletter

 

Partner

Cofinanziato dal Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell’Unione Europea

Cofinanziato dal Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell’Unione Europea